top of page

MANENE
di Stefano Andrini

ISBN 9788867931941
Euro 11,00
Pag. 65

DISPONIBILE ANCHE IN VERSIONE EBOOK

9788867935420_0_536_0_75_edited.jpg

Stefano Andrini, romagnolo di nascita e bolognese d’adozione, dopo l’esordio come dj in una delle prime radio libere, come organizzatore di eventi (a suo rischio e pericolo) e come commesso (senza infamia e senza lode) in una libreria universitaria, ha virato, in maniera imprevedibile, verso il giornalismo a cui pensava fin da piccolo dopo aver scartato, per fortuna dell’umanità, il lavoro di falegname. Attualmente si è scoperto una vena da brillante scrittore di successo. Con SensoInverso ha pubblicato: Teo Reo, Manene e Noa.

Data di pubblicazione

L'Emilia-Romagna è sotto attacco. Dal centro di Vega, la stella più grande e luminosa della Costellazione della Lira, Manene, un millepiedi rosa, si rivolge da una palla di vetro a uno strano parlamento formato da millepiedi rigorosamente neri, cigni bianchi e tartarughe, in partenza per l'invasione della regione italiana.
Intanto Rosalina La Divina, Commissario di Massa Lombarda, comune del ravennate, viene invitata a partecipare a un programma governativo segreto di cui nemmeno lei conosce l'entità, mentre il premier dall'accento toscano che parla per hashtag si barrica in un bunker sotto Palazzo Chigi...

Manene è un libro che, grazie a una prosa brillante e a un intreccio narrativo efficace, lega insieme diverse sottotrame facendone una storia originale e ricca di significati metaforici, traendo spunto, in modo anche satirico, dalla realtà politica e sociale dei nostri giorni.
Il Commissario La Divina è in tal senso un protagonista esplicativo: annoiata dalla routine della carriera da poliziotta di provincia e vittima di una smodata passione per il cibo, ha di colpo la possibilità di ritrovarsi nel mezzo di qualcosa di ben più movimentato, mentre tutti gli altri sembrano non rendersi nemmeno conto della minaccia che incombe...

“Siamo minacciati” stava dicendo il premier “ma non sappiamo da chi. C’è una guerra in atto ma non sappiamo ancora cosa vogliono i nostri nemici. Ma soprattutto non sappiamo quali armi usare e come difenderci”.
Al culmine di questa ammissione di impotenza il premier si interruppe, prese il cellulare e inviò un tweet a tutti gli italiani. #tranquillisieteinbuonemani, fu il messaggio che raggiunse il popolo in tutt’altre faccende affaccendato che pensare alla guerra dei mondi.

Ordina il tuo libro mandando una mail all'indirizzo ordini@edizionisensoinverso.it, specificando titolo, autore e modalità di pagamento preferita. Il pagamento può avvenire tramite bonifico bancario anticipato, ricarica postepay o mandando i soldi in busta chiusa. Riceverai una risposta con i dettagli dell'ordine. Grazie!

PER PAGAMENTO CON BONIFICO BANCARIO:
IBAN: IT04 K 03015 03200 000003401932

PER PAGAMENTO CON RICARICA POSTEPAY:
4023 6010 2203 2262 Intestata a Francesco Dell'Olio

1 settembre 2015

bottom of page